Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

Indice Corsi

ACQUISTI, LOGISTICA, MAGAZZINO

MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLE SCORTE: OTTIMIZZARE I COSTI E RIDURRE LE MANCANZE

La gestione dei materiali ed i sistemi di Inventory management

Obiettivi

La riduzione del capitale circolante attraverso una migliore programmazione delle scorte è divenuta una necessità per mantenere tassi di redditività del capitale investito a livelli accettabili per gli azionisti (ROI, ROS, RONA, ECC.), per ottenere una riduzione dei costi finanziari, per trovare soluzioni alla riduzione delle fonti di finanziamento verso terzi (banche ed istituti di credito industriale).
Questo obiettivo è raggiungibile solo se l’azienda è in grado di scegliere i modelli di gestione delle scorte più efficienti rispetto alle caratteristiche dei mercati in cui l’azienda è presente, coordinando le scelte legate alla ottimizzazione delle immobilizzazioni in scorte ed alla corretta gestione della previsione delle vendite.

Obiettivi:
- Migliorare il sistema di gestione degli stock ottimizzando l'utilizzo delle tecniche di previsione delle vendite attraverso sistemi di analisi dei dati mediante fogli di calcolo (excel), software specialistici e sistemi integrati negli ERP
- Assicurare un adeguato servizio al costo minimo, scegliere il modello di gestione più idoneo
- Migliorare la comunicazione con le funzioni aziendali "clienti" della gestione stock per ottimizzare il servizio reso
- Esaminare i principali modelli di gestione delle scorte
- Valutare i sistemi ed i modelli di gestione scorte per ottimizzare gli inventari di magazzino attraverso l’analisi dei principali applicativi informatici

La razionalizzazione di casi reali presentati in aula e discussi dai partecipanti stessi, consentiranno di valutare le interrelazioni che vi sono tra le attività di gestione delle scorte e i risultati delle altre aree aziendali, in un sistema in chi gli obiettivi delle varie funzioni aziendali sono spesso conflittuali tra loro.

 

Programma

• Progettare ed attuare il piano di riduzione delle scorte, definire criticità e priorità d’azione attraverso l’analisi ABC, costruire la matrice consumi – giacenze, impostare le azioni di miglioramento
• Scegliere i modelli di riordino e di gestione delle scorte, impostare correttamente il sistema di riordino, riordinare a quantità fissa: lotto economico, livello di riordino, scorta di sicurezza, riordinare a periodo fisso: giacenza obiettivo, periodo di riordino, scorta di sicurezza, confrontare le diverse metodologie
• Impostare il modello di pianificazione e di gestione delle scorte, i dati tecnici dei prodotti: distinta base e ciclo di lavorazione, la tecnica M.R.P. per la pianificazione dei fabbisogni, le modalità di riordino
• Verifica degli effetti sulla gestione dovuti ai diversi metodi di approvvigionamento
• Calcolo della Scorta di Sicurezza in diverse situazioni operative
• Analisi ABC dei materiali - Cross Analysis
• Scorta minima - Scorta di sicurezza - Lotto economico
• Consignment stock (CS)
• Vendor Managed Inventory (VMI)
• Continuous Replenishment Program (CRP)
 

Metodologia didattica: il corso verrà svolto online, su piattaforma di videoconferenza Zoom, con una didattica altamente interattiva

 

Destinatari

Responsabili ed addetti alla Logistica e Magazzino, Responsabili Operations e Produzione, Responsabili Acquisti, Controller

 

Durata

7 ore

 

Quota di adesione:

300,00 € + IVA per le aziende associate

400,00 € + IVA per le aziende non associate

 

Date e Sedi di svolgimento

Edizione da programmare.